News

News

mercoledì
24 Luglio
More

    Chi è il deputato M5s Leonardo Donno coinvolto nella rissa alla Camera

    Pubblicato in:

    Il 12 giugno 2024, una seduta della Camera dei Deputati si è trasformata in un campo di battaglia. Il parlamentare del Movimento 5 Stelle (M5S) Leonardo Donno ha dichiarato di essere stato aggredito dal deputato leghista Igor Iezzi, venendo poi trasportato fuori dall’aula in sedia a rotelle. Ma chi è Leonardo Donno? Scopriamo di più sul suo percorso personale e politico.

    Dall’impresa di famiglia alla fondazione della sua azienda

    Leonardo Donno nasce a Galatina, in provincia di Lecce, il 21 luglio 1985. Dopo aver ottenuto un diploma di istituto tecnico commerciale, inizia a lavorare nell’azienda di famiglia, attiva nel settore degli impianti tecnologici e delle energie rinnovabili. Nel 2013, decide di avviare un’impresa propria, specializzata in climatizzazione, riscaldamento ed energie rinnovabili, settore in cui riesce a ottenere un buon successo.

    L’ingresso in politica con il Movimento 5 Stelle

    La carriera politica di Donno comincia ufficialmente nel 2018, quando viene eletto deputato nella XVIII legislatura per il Movimento 5 Stelle nella circoscrizione Puglia. Durante il suo mandato, si distingue per diverse proposte di legge e emendamenti, tra cui la riduzione dell’IVA sui veicoli elettrici per disabili e la stabilizzazione del personale sanitario. Nel giugno 2022, Giuseppe Conte, leader del M5S, lo nomina Coordinatore Regionale per la Puglia.

    Le tensioni politiche e la rissa alla Camera

    Il contesto politico attuale è segnato da una forte tensione, in parte alimentata dalle riforme promosse dal centrodestra riguardanti il premierato e l’autonomia. Questo clima esasperato ha portato agli eventi del 12 giugno, quando Donno sostiene di essere stato aggredito da più deputati di destra. “Il mio era un gesto tranquillo, simbolico, pacifico,” ha dichiarato Donno. “Poi è accaduto il finimondo. Non è stata una rissa, che prevede più persone che si picchiano, c’è stata una aggressione squadrista da più deputati di destra che hanno provato in tutti i modi a raggiungermi, lo hanno fatto con calci e pugni.”

    Le conseguenze della rissa

    La rissa ha avuto un impatto significativo sul clima politico, evidenziando le divisioni profonde tra i vari schieramenti. Donno ha ringraziato gli assistenti parlamentari per averlo protetto dalla violenza, aggiungendo che la loro presenza è stata fondamentale per evitare conseguenze peggiori. La vicenda ha attirato l’attenzione dei media e dell’opinione pubblica, mettendo in luce le crescenti tensioni all’interno del parlamento italiano.

    L’articolo Chi è il deputato M5s Leonardo Donno coinvolto nella rissa alla Camera è stato scritto su: Business | CUENEWS.

    Seguici su

    Ultim'ora

    Altri articoli

    Biden annuncia il ritiro dalla corsa alla Casa Bianca

    Joe Biden, il 46° presidente degli Stati Uniti, ha annunciato oggi, 21 luglio 2024, che non si...

    Public Affairs: le competenze fondamentali per un professionista del...

    Le attività di public affairs rappresentano un settore fondamentale nella sfera delle relazioni istituzionali e della comunicazione....

    Aziende di trasporti: i fattori da considerare per operare...

    Nel contesto socioeconomico contemporaneo, si evince immediatamente come l’innovazione tecnologica abbia radicalmente trasformato il modo in cui...

    Addio a Wendy di Shining, è morta Shelley Duvall

    Ci lascia la fantastica interprete di Shining, Shelley Duvall, morta nel sonno all’età di 75 anni per...

    Elezioni politiche: la Francia ed il Regno Unito svoltano...

    La Francia ed il Regno Unito virano a sinistra. Negli ultimi giorni infatti, sono due le consultazioni...

    L’aeroporto di Milano Malpensa sarà intitolato a Silvio Berlusconi

    L’aeroporto di Milano Malpensa sarà rinominato in onore di Silvio Berlusconi, come annunciato dal Ministro dei Trasporti...