News

News

mercoledì
8 Febbraio
More

    Guerra Russia-Ucraina: colpito laboratorio nucleare di Kharkiv

    Pubblicato in:

    Guerra Russia-Ucraina – Arriva la conferma dal Parlamento ucraino attraverso Twitter, parole che confermano i sospetti lanciati dal Kyiv Independent: il laboratorio di ricerca di Kharkiv, in Ucraina, è stato colpito nuovamente dalle armate russe nella giornata di ieri, 26 marzo. Il governo ucraino afferma che “è attualmente impossibile stimare l’entità dei danni a causa delle ostilità che non si fermano nell’area del sito nucleare”.

    Guerra Russia-Ucraina

    ❗❗❗ ATTENZIONE
    L’esercito russo ha sparato di nuovo contro un impianto di ricerca nucleare a Kharkiv

    “È attualmente impossibile stimare l’entità dei danni dovuti alle ostilità che non si fermano nella zona dell’impianto nucleare”, – Ispettorato statale di regolamentazione nucleare.

    Guerra Russia-Ucraina ha risvegliato la paura del nucleare

    Nei giorni scorsi un nuovo allarme riguardante Chernobyl aveva risvegliato la paura del nucleare nella comunità internazionale. La centrale nucleare era rimasta senza fornitura elettrica, impossibilitando la lettura dei dati. Fortunatamente la situazione è rientrata poi sotto controllo. La fornitura di elettricità alla centrale nucleare di Chernobyl, nel nord dell’Ucraina, è attualmente in corso. L’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea) non riceveva più i dati provenienti dalle attrezzature di monitoraggio. Entrambe le linee di alimentazione erano state danneggiate durante i combattimenti, ma i tecnici ucraini sono riusciti a ripararne una.

    Le paure sono comprensibili ma esperti del settore assicurano che il rischio di un danneggiamento alle centrali nucleari, o addirittura di una guerra nucleare, è veramente molto basso.

    L’articolo Guerra Russia-Ucraina: colpito laboratorio nucleare di Kharkiv è stato scritto su: Energy CuE | Close-up Engineering.

    Seguici su

    Ultim'ora

    Altri articoli

    Bevande in vetrina: la chiave per attirare nuovi clienti...

    Avere una vetrina fredda all’interno del proprio esercizio commerciale non è solamente un modo per refrigerare le...

    Lavoro, il grande esodo delle dimissioni di massa

    Da qualche tempo, a livello globale, nel mondo del lavoro, si sta registrando una nuova tendenza. Tendenza...

    La Polonia si arma velocemente: più spese alla Difesa

    La Polonia si arma velocemente, a dirlo è il primo ministro Mateusz Morawiecki. La scelta è motivata...

    Putin minacciò il Regno Unito: le parole di Boris...

    La BBC ha realizzato un documentario chiamato “Putin vs the West” e tra i protagonisti c’è Boris...

    Convincere la Turchia: i tentativi di Svezia e Finlandia

    Svezia e Finlandia devono convincere la Turchia per entrare nella NATO che ancora è assai titubante. Secondo...

    Medvedev attacca il ministro italiano Crosetto

    Dmitry Medvedev attacca il ministro italiano Guido Crosetto in un post su telegram. Il vicepresidente del Consiglio...